Il Sacro Monte di Varallo

Uno straordinario complesso monumentale che si staglia sopra un’elegante cittadina della Valsesia, Varallo. Tutelato dall’UNESCO dal 2003 sorse per iniziativa del padre francescano Bernardino Caimi (ca. 1425 - 1500). Il frate, di ritorno da un viaggio in Palestina, pensò di riprodurre a Varallo quei luoghi e rievocare la Vita e la Passione di Cristo. Sorse così una "Nuova Gerusalemme” a beneficio dei fedeli che non potevano recarsi in Terra Santa, allora sotto il dominio turco.

Sacro Monte di Varallo: viaggio fra arte e spiritualità nel cuore della Valsesia

Un elegante nugolo di case dal tetto spiovente addossato alle verdi pareti rocciose; in basso il fiume Sesia, che traccia il perimetro della valle cui dà il nome. È qui che il viaggiatore raggiunge il borgo di Varallo, nel cuore della Valsesia, dove uno degli ultimi lembi d’Italia si fa largo – sinuosamente – tra i territori della Svizzera.

Scopri il Sacro Monte di Varallo