Brinicle, il tocco mortale delle stalattiti marine
Events Wildlife

Brinicle, il tocco mortale delle stalattiti marine

Razorback,Australia

Brinicle, il tocco mortale delle stalattiti marine

Brinicle-Little-Razorback-Island-Antartide-1

Il Brinicle è un fenomeno che avviene nelle profondità marine degli oceani antartici, si tratta di un raggio mortale ghiacciato formato da una massa di acqua salata molto fredda che, entrando in contatto con l'acqua più calda sotto la superficie dei ghiacci e scendendo verso il fondo del mare, ne abbassa velocemente la temperatura.

Brinicle-Little-Razorback-Island-Antartide-2

Appena il Brinicle tocca il fondale, il ghiaccio si diffonde uccidendo istantaneamente qualsiasi forma di vita, come i ricci di mare, le colonie di stelle marine e tutte le creature più lente negli spostamenti.

Brinicle-Little-Razorback-Island-Antartide-3

Il fenomeno avviene a causa della grande differenza tra la composizione e lo stato del ghiaccio marino rispetto a quello che si forma nel nostro freezer, come spiega l'oceanografo Mark Brandon della Open University sul sito della BBC. Il ghiaccio di acqua salata, infatti, non è una massa solida e densa, ma è piuttosto somigliante a una spugna imbevuta e formata da una fitta rete di piccoli canali. Durante l'inverno, la temperatura in Antartide, si aggira sui -20 C mentre quella del mare è di circa -1,9 C. Il calore sale dal mare verso l'aria esterna freddissima e genera la formazione di ghiaccio. Questo ghiaccio però ha un’elevatissima densità di sale ed è quindi più denso dell'acqua sottostante. A questo punto, questa massa simile a una salamoia, affonda nell'acqua di mare e la raffredda provocando la formazione di questo fragile raggio tubolare di ghiaccio.

Brinicle-Little-Razorback-Island-Antartide-4

L'esistenza del Brinicle fu scoperta nel 1960, tuttavia, solo nel 2011, gli operatori della BBC in Antartide riuscirono a filmare per primi lo straordinario fenomeno durante la sua formazione. Catturarono il momento nei pressi della piccola isola di Razorback, vicino all’arcipelago di Ross, utilizzando delle telecamere a time-lapse a una temperatura sotto lo zero termico



Un fenomeno spettacolare quanto terrificante, una colonna letale di ghiaccio che avanza inesorabile circa 30cm l'ora, capace di farci capire sempre più gli innumerevoli e sorprendenti poteri della natura

#Sea