Hot Water Beach, la spiaggia dove è possibile scavare la propria piscina termale
Wildlife

Hot Water Beach, la spiaggia dove è possibile scavare la propria piscina termale

Hot Water Beach,Nuova Zelanda

Hot Water Beach, la spiaggia dove è possibile scavare la propria piscina termale

Hot-Water-Beach-Nuova-ZelandaHot Water Beach è una delle spiagge più famose della penisola di Coromandel in Nuova Zelanda. Questo paradiso naturale vanta la presenza di una sorgente d'acqua calda che affiora in superficie a una temperatura in grado di raggiungere i 64 °C.

Hot-Water-Beach-Nuova-ZelandaTramite due fessure sotterranee, chiamate Maori e Orua, l’acqua filtra attraverso la sabbia tra un ciclo e l’altro della marea, attirando una moltitudine di visitatori pronti a scavare grosse buche per ricavarsi la propria piscina termale. L'acqua calda della sorgente si mescola a quella fredda del mare e una volta raggiunta la giusta miscelazione si può finalmente vivere la straordinaria esperienza di un rigenerante bagno termale proprio sulla riva del mare.

Hot-Water-Beach-Nuova-ZelandaLe pale per scavare la propria pozza benefica si possono affittare nelle vicinanze della spiaggia al costo 5$, più 20 di deposito che verranno poi restituiti una volta riconsegnato l’attrezzo. Un particolare al quale prestare attenzione è il punto dove scavare: sulla spiaggia ci sono solo due o tre zone abbastanza estese che permettono di vedere delle bolle che escono dalla sabbia, ma è sconsigliato avvicinarvi troppo alle sorgenti, poiché l'acqua che ne fuoriesce può essere veramente troppo calda.

Hot-Water-Beach-Nuova-ZelandaHot Water Beach, accessibile gratuitamente tutto l'anno, è meta di turisti e di sportivi, soprattutto di appassionati di surf. Questa spiaggia è senza dubbio uno dei luoghi più straordinari della Nuova Zelanda, una tappa imperdibile per tutti gli amanti dei panorami mozzafiato, incontaminati e ricchi di fascino.

#Beach

#Hotsprings