Grotta di Fingal, le suggestive colonne basaltiche della Scozia
Wildlife

Grotta di Fingal, le suggestive colonne basaltiche della Scozia

Grotta di Fingal,Scozia

Grotta di Fingal, le suggestive colonne basaltiche della Scozia

La Grotta di Fingal è una caverna marina situata a Staffa, un’isola disabitata delle Ebridi interne della Scozia. Si tratta di una spettacolare formazione geologica collegata ad altre due grotte sorelle, entrata a far parte del National Trust for Scotland per la sua incredibile acustica naturale. Si tratta di pilastri basaltici esagonali, formazioni originate da una colata lavica avvenuta 60 milioni di anni fa, quando un’eruzione di lava a contatto con l’acqua si solidificò formando queste colonne che si estesero dalla superficie fino in profondità.



La grotta, scoperta dal naturalista Joseph Banks nel 1772, è formata da un altissimo soffitto ad arco con un’apertura di circa 20 metri d’altezza e 70 metri di profondità che la rendono simile a una cattedrale. Uno splendido monumento naturale dalle straordinarie proprietà acustiche che le è valso il nome gaelico Uaimh Bhinn, ovvero “Caverna Melodiosa”. I misteriosi suoni delle onde che si infrangono sulle pareti della caverna hanno ispirato molti artisti come i Pink Floyd, Strindberg, Felix Mendelssohn, Johannes Brahm e tanti altri.



Il periodo migliore per visitare la grotta di Fingal e ascoltare la sua melodia va da Aprile a Settembre, durante la bassa marea e quando le acque sono più calme. L’ingresso alla caverna è proibito durante tutto l’anno, tuttavia è possibile arrivare fino all’imbocco della volta a bordo piccoli traghetti locali, sbarcare e camminare lungo un percorso naturale di gradoni e colonne spezzate.



#Caves