“The 72 Hour Cabin” il rimedio svedese contro lo stress
Wildlife Architecture & Design

“The 72 Hour Cabin” il rimedio svedese contro lo stress

The 72 Hour Cabin,Svezia

“The 72 Hour Cabin” il rimedio svedese contro lo stress

“The 72 Hour Cabin” è un progetto ideato dai ricercatori dell'Istituto Karolinska di Stoccolma, un esperimento sociologico promosso dall’ente del turismo svedese che ha posto come obbiettivo un rimedio contro lo stress. e ripristinare la nostra salute fisica e mentale. Siamo nell’isola privata di Henriksholm, sul Lago Ånimmen situato nel sud-est di Dalsland, in Svezia, dove sono state costruite delle insolite casette realizzate in vetro e legno di ciliegio che consentono di vivere isolati dal resto del mondo, completamente immersi in meravigliosi paesaggi tra fitte foreste, grandi laghi, montagne e ghiacciai.



L’esperimento ha coinvolto 5 persone sottoposte a lavori logoranti: un tassista parigino, un ufficiale di polizia tedesco, un giornalista inglese, un presentatore tv britannico e un organizzatore di eventi NewYorkese. Privati di ogni dispositivo tecnologico e isolati dal resto del mondo, i partecipanti hanno trascorso il loro tempo solcando le acque del lago con la canoa, imparando a riconoscere le piante medicinali e a cucinare sul fuoco cacciagione e pescato. Dopo 72 ore il livello di stress degli “esaminati” si è abbassato del 70% e ognuno di loro ha mostrato un miglioramento della pressione sanguigna e un forte aumento della creatività.



Le casette di vetro del 72 Hour Cabin, sparse in tutta l’isola, sono oggi a disposizione di chiunque desideri passare 3 giorni totalmente disconnesso dal mondo per ritrovare il proprio equilibrio psicofisico. Un soggiorno di "detox naturale" diventata un'iniziativa turistica supervisionata dal “West Sweden Tourist Board” e “Visit Sweden. Chiuse durante l’inverno, le “cabine trasparenti” riaprono in primavera e per ogni informazione su costi e prenotazioni: https://www.vastsverige.com/en/72hcabin/



#Park

#Hotel