Sivash, lo specchio d’acqua dai colori misteriosi
Wildlife

Sivash, lo specchio d’acqua dai colori misteriosi

Sea of Azov,Russia/Ukraine

Sivash, lo specchio d’acqua dai colori misteriosi

Sivash-Lake-Crimea-1Il Lago di Sivash è un insieme di baie situato a Ovest del Mar d'Azov, che divide la Crimea dall'Ucraina. Si tratta di un lago salato conosciuto come “Mare Marcio” a causa dell'odore nauseabondo dell'acqua, una distesa di lagune salate dalle acque ferme e paludose che si estende per 2500 chilometri quadrati sulla costa nordorientale della penisola crimeana.

Sivash-Lake-Crimea-2L’incredibile tonalità del colore rossastro dell’acqua è dovuta alla Dunaliella, un'alga unicellulare che vive e si riproduce nei bassi fondali salati. Durante il periodo estivo, quando l’acqua del lago evapora e la concentrazione salina raggiunge i livelli più alti, l’alga si riproduce raggiungendo la massima diffusione.

Sivash-Lake-Crimea-3Il risultato di questo processo regala un effetto cromatico spettacolare, ma anche un odore sulfureo molto pungente. Il fenomeno si verifica soltanto in una porzione limitata del lago, esattamente nei pressi delle rovine di una miniera di sale abbandonata, dove il fondale è particolarmente basso. Inoltre, sui resti dei piloni delle vecchie passerelle di legno si formano dei funghi di sale, depositi dovuti all'evaporazione dell'acqua che, uniti alla strana colorazione rosata, aggiungono un tocco ancor più suggestivo all’intero paesaggio.

Sivash-Lake-Crimea-4Il fotografo Sergey Anashkevych, l’autore di questi splendidi scatti, ha catturato queste immagini durante un suo viaggio attraverso la Crimea. Ha raggiunto il Sivash all'alba, rivelando un luogo dai contrasti cromatici di spettacolare e surreale bellezza.

Sivash-Lake-Crimea-5

#Lake