Natuturingan Cave, il tesoro sotterraneo dell’isola di Palawan
Wildlife

Natuturingan Cave, il tesoro sotterraneo dell’isola di Palawan

Natuturingan Cave,Filippine

Natuturingan Cave, il tesoro sotterraneo dell’isola di Palawan

Natuturingan Cave è il nome con cui i locali chiamano Puerto Princesa Underground River, lo straordinario parco nazionale del fiume sotterraneo dell’isola di Palawan, nelle Filippine. Si tratta di un sistema di caverne calcaree percorse da un fiume che attraversa la montagna di St. Paul per poi sfociare a pochi metri dal Mar Cinese Meridionale. Uno degli ecosistemi sotterranei più straordinari del Sud-est asiatico, dichiarato una delle 7 nuove meraviglie della natura ed entrato a far parte patrimonio UNESCO nel 1999.



Il fiume, lungo poco più di 8 chilometri e navigabile solo per 4,3 km, scorre attraverso una rete di caverne caratterizzate dalla presenza di stalattiti e stalagmiti dalle forme più insolite. Un mondo incantato, abitato da centinaia di specie animali, molte delle quali endemiche come rondini e pipistrelli che mantengono un sorprendente ecosistema tramite la produzione del loro guano. In questa grotta sono stati ritrovati ben undici nuovi minerali finora sconosciuti, compreso un fossile di un sirenide vecchio di 20 milioni di anni.



La Natuturingan Cave è oggi una delle grotte turistiche più visitate al mondo e per preservarne l’integrità è consentito l’accesso a un massimo di 1.000 persone al giorno. A rendere unico questo luogo ha soprattutto contribuito all’assoluto divieto di interventi da parte dell’uomo, infatti non esistono luci o passaggi in cemento e tantomeno passerelle allestite sulla spiaggia. I visitatori possono risalire il corso d’acqua a bordo di sottili ed inaffondabili barche a bilancieri, partendo da una piccola fessura nella roccia e poi accedere per oltre un chilometro di enormi gallerie immerse in un modo antico e silenzioso ancora tutto da esplorare.



Per scoprire tutti i segreti di questo luogo meraviglioso, Skira editore ha pubblicato un bellissimo libro intitolato “Una grotta fra terra e mare. Le meraviglie del Puerto Princesa Underground river”, un volume che racchiude in splendidi scatti fotografici il lavoro trentennale del gruppo La Venta, a cura di Antonio De Vivo, Paolo Forti, Leonardo Piccini e Natalino Russo.



#Caves