Mercatini di Natale, le bancarelle più sorprendenti d’Europa
Events

Mercatini di Natale, le bancarelle più sorprendenti d’Europa

Mercatini di Natale-Europa,Europa

Mercatini di Natale, le bancarelle più sorprendenti d’Europa

I Mercatini di Natale sono ormai uno dei simboli delle festività, luoghi ricchi di magia e tradizioni pronti ad accompagnarci nelle giornate che vanno dalla prima domenica d’Avvento all’Epifania. Le piazze dei piccoli centri e delle grandi città di tutta Europa vengono vivacizzare dalle tradizionali e festose bancarelle, dove trovare ogni sorta di artigianato locale, decorazioni e addobbi ispirati alla natività, ma soprattutto prodotti enogastronomici tutti da gustare.

Ecco alcuni dei Mercati Natalizi più originali e famosi d’Europa



Christkindlimarkt Zurigo, il Mercatino di Natale coperto più grande d’Europa Situato all’interno della stazione centrale di Zurigo conta ben 160 bancarelle da visitare al coperto, al riparo dal freddo. Tappa obbligata per chi arriva o parte in treno dalla città, impossibile resistere al profumo di Vin Brulé e Cannella che pervade gli spazi espositivi allietati da suoni e melodie natalizie. Da ammirare il maestoso e scintillante abete di 15 metri decorato con oltre 7.000 cristalli Swarovski.



Leiden, il Mercatino di Natale galleggiante La cittadina olandese di Leiden, raggiungibile in soli 45 minuti di treno da Amsterdam, si veste a festa accogliendo i suoi visitatori con un centinaio di pittoreschi chioschi galleggianti, allestiti sulle acque del canale Nieuwe Rijn. Si tratta dell’unico mercato natalizio “galleggiante” del Paese. Tra le innumerevoli bancarelle è possibile trovare idee regalo, bevande calde e golosità varie, il tutto accompagnato dai piacevoli sottofondi musicali che vanno ad animare moltissime esibizioni dal vivo. Il centro storico della città, con la sua pista di pattinaggio galleggiante e l’immancabile casa di Babbo Natale, si trasforma in un'esperienza invernale completa.



Valkenburg, il Mercatino di Natale all’interno di una grotta Il mercatino del comune olandese di Valkenburg aan de Geul si svolge nella grotta “Fluweel” ed è considerato il più grande e antico mercato di Natale sotterraneo d’Europa. Un mondo incantato, reso ancora più interessante dalle pareti dei suoi corridoi secolari decorati da murales di epoca romana, da sculture e dalla chiesa settecentesca. Oltre alle 50 bancarelle di prodotti enogastronomici, di artigianato locale e originali addobbi natalizi, la grotta accoglie anche una “stanza dei regali”, un ampio spazio abitato da Babbo Natale in persona, con tanto di slitta trainata dalle sue amate renne.



Pilatus Kulm, il Mercatino di Natale più alto d’Europa Ci troviamo in Svizzera, sulla cima del monte Pilatus, esattamente sul picco della vetta più alta delle Prealpi di Lucerna. A quota di 2.132 metri sopra il livello del mare, intorno a un lussuoso hotel dal panorama mozzafiato, si estende il bellissimo il Mercatino di Natale più alto d’Europa. Il Pilatus Kulm con oltre 45 stand allestiti dagli abitanti della zona, accoglie i suoi visitatori con prodotti artigianali e deliziose specialità natalizie sfornate al momento. La manifestazione è raggiungibile attraverso la funivia che parte dalla stazione di Kriens e si svolge nell’arco di soli 3 giorni. Un evento breve, ma capace di regalare un’esperienza davvero unica e indimenticabile.



Santa Pauli, il Mercatino di Natale più trasgressivo d’Europa In Germania, il viale della Reeperbahn di St. Pauli, conosciuto come il quartiere a luci rosse di Amburgo, si trasforma in un mercatino di Natale piuttosto insolito. Approfittando delle feste natalizie, in uno spirito prettamente commerciale e non religioso, apre un mercato notturno di circa 40 chioschi di oggettistica erotica, contornati da spettacoli di striptease, musica dal vivo e proiezioni di film porno. L’evento dura un mese e ogni anno, nonostante le proteste della comunità cattolica, continua a ricevere sempre più visitatori.

#Market