Golden Circle: il Cerchio d’oro dell’Islanda
Wildlife Vibram

Golden Circle: il Cerchio d’oro dell’Islanda

Golden Circle,Islanda

Golden Circle: il Cerchio d’oro dell’Islanda

Produttore, DJ e Traveller, Klaus viaggia in tutto il mondo, realizzando contenuti fotografici e video con l’obiettivo di far scoprire e far appassionare le persone a questo mondo.  Tra le mete già raggiunte dalla webstar romana c’è il Golden Circle, l’anello di trecento chilometri inserito tra gli itinerari più apprezzati d’Islanda. 



Per esplorare tutta l’intensità e la bellezza dell’isola, ricca di panorami straordinari, impianti geotermali, suggestive vallate e montagne innevate, Klaus ha scelto le Vibram FiveFingers, le calzature ideali per vivere sulla pelle la natura selvaggia e incontaminata dell’Islanda. Un viaggio on the road che, partendo dalla capitale Reykjavík, si struttura in tre tappe, trecento chilometri e otto ore in cui è d’obbligo concedersi un po’ di relax nei bagni termali di Laugarvatn Fontana o la Secret Lagoon. Ma torniamo al Golden Circle!

Situato a meno di 30 km da Reykjavik, il Þingvellir (Thingvellir) National Park è il parco nazionale d’Islanda nominato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 2004. Questo posto, sospeso tra storia e folklore locale, ha ospitato l’antico parlamento islandese del Circolo d’Oro, fondato nel 930 e attivo fino al 1798: non a caso le parole “Þing” e “vellir” significano rispettivamente “parlamento” e “pianura”. 

La geologia del Þingvellir (Thingvellir) National Park permette di osservare, nella faglia di Almannagjà, il fenomeno naturale della deriva dei continenti: l’area spaccata in due che divide la zolla americana da quella europea. Altrettanto imperdibile è la faglia di Silfra in cui è possibile vivere l’esperienza unica di immergersi tra le due placche continentali. 



La seconda tappa del Golden Circle sono le Gullfoss Waterfall, le celebri cascate che danno il nome all’itinerario più importante dell’Islanda. Nate dal fiume Hvíta, le cascate d’oro sono circondate da passerelle in legno da cui è possibile scattare foto da diverse angolazioni di uno dei panorami più straordinari della terra: una tappa da visitare muniti di giacca a vento e impermeabile per non bagnarsi troppo. 

Altrettanto imperdibile è la Valle di Haukadalur, l’area geotermica situata a soli 60 km dal Þingvellir (Thingvellir) National Park dove è possibile ammirare i due principali geyser islandesi: Great Geysir e Strokkur Se Great Geysir (da cui nasce il termine geyser) è ormai inattivo, Strokkur erutta ogni otto minuti getti d’acqua che arrivano fino a quaranta metri. Un’area ricca di fumarole caratterizzata da un fortissimo odore di zolfo, unica nota dolente di una tappa che, dal primo all’ultimo secondo, conquista il cuore e l’anima. 

Oltre alle tre tappe del Golden Circle, si possono ammirare il lago vulcanico Kerið, il villaggio di Hveragerði e la città di Skálholt, impreziosita dalla suggestiva cattedrale storica dell’Islanda. 



Tra forti venti, distese di acqua, montagne innevate e piogge naturali, le Vibram FiveFingers si sono rivelate perfette per esplorare il Golden Circle: “L'Islanda è un posto incredibile. Merita veramente tanto, per me è stato un viaggio che mi ha fatto scoprire veramente la forza della natura. È una meta da scoprire, da vivere. Purtroppo il mio viaggio lì è durato solo approssimativamente ventiquattro ore, che però mi sono bastate per vedere e godermi il Golden Circle, un posto molto commerciale e turistico che però ti regala tantissime emozioni. Le Vibram FiveFingers mi hanno regalato il piacere di sentire quello che avevo sotto i piedi: il terreno costantemente umido dell'isola, le pietre vulcaniche e l'acqua delle cascate di Oxarfoss. Ti senti parte della natura, vivendo allo stesso tempo il senso di stabilità e di libertà nella camminata”. Un cerchio d’oro ricco di emozioni e suggestioni che entra nel cuore di chiunque decida di scoprire la magia dell’Islanda

Klaus

Classe 1997, Tudor Laurini supera il milione di iscritti su YouTube realizzando contenuti fotografici e video. Seguito da oltre novecentomila followers su Instagram, Klaus è uno dei più importanti produttori, DJ e Traveller d’Italia.